Horror in Bowery Street - Street trash

di Jim Muro (1987)

Autori della recensione: Marchi˝o

Ci sono film che non hanno bisogno di sceneggiature perfette, attori sublimi, regia impeccabile, significato intellettuale profondo.
Ci sono film per giustificare la visione dei quali basta una sola idea, anche la pi¨ strampalata: Horror in Bowery Street Ŕ uno di questi. PerchÚ l'idea di uno strano liquore che scioglie istantaneamente chi ne beve solo un sorso Ŕ giÓ buona, ma il fatto che tale "Viper" si diffonda fra i barboni della peggior zona malfamata di New York dando inizio ad una serie di eventi legati fra loro solo dal delirio mentale del regista Ŕ superlativa!
Jim Muro consegna ai posteri un lungometraggio parecchio strampalato, a tratti molto confusionario, ma sicuramente degno di essere visto soprattutto per le coloratissime scene nelle quali si possono apprezzare gli effetti del Viper sull'organismo umano: le istantanee putrefazioni dei poveri barboni sono divertentissime, quasi pittoriche per il profluvio di vernici sgargianti che spruzzano dai loro corpi in disfacimento. Memorabile Ŕ l'epico scioglimento di un clochard dentro il lurido cesso di un palazzo diroccato.
Degna di una menzione particolare Ŕ l'assurda scena nella quale i derelitti giocano a lanciarsi il pene di una vittime del liquore a mo' del "bischero nel mezzo": mai visto niente di simile su pellicola!
Anche se il film risente un po' della sua amatorialitÓ di fondo e di qualche passaggio decisamente a vuoto, assurge con pieno merito a lungometraggio di culto anche grazie alla rudezza yankee-style dei bizzarri personaggi che lo animano.
Posso offrirvi un goccetto?

Paese USA
Attori principali Mick Lackey, Bill Chepil, Marc Sferrazza, Jane Arakawa
Genere [S]Cult
A chi Ŕ consigliato Per gli amanti dei superalcolici
Se ti piace guarda anche Splatters
ReperibilitÓ Si trova in DVD
Voto


="StreetTrash_1"="StreetTrash_2"
="StreetTrash_3"

Scrivi un commento o leggi cosa dicono di questo film