Hemoglobin

Locandina

di Peter Svatek (1997)

Autori della recensione: Il Frusta

In un'isola piovosa del Massachusetts un terrificante segreto Ŕ celato nelle umide caverne scavate sotto il faro: la famiglia Van Damm da tempo creduta estinta vive ancora ed i suoi discendenti sono nani deformi senza piedi con la testa tozza e rospiforme.
I malvagi nanoidi si muovono a velocitÓ assurde (pur non avendo i piedi traslano come se fossero dei cingolati) e, adoperando dei brutali utensili di legno simili ad una mazza chiodata, fanno strage di inermi e neurolesi abitanti.
Come avrete capito dalle premesse questo Hemoglobin cela dietro insulsi piani sequenza di interminabile noia delle vere perle del trash.
Il delirante sceneggiatore Ŕ riuscito a tirare fuori delle assurditÓ a cinque stelle: i malvagi esseri infatti sono degli ermafroditi dotati sia di "un pene con testicoli del tutto calati" che di "una piccola ma del tutto funzionante vagina"!
Questa terribile mutazione Ŕ assieme prodotto e genesi della deformitÓ delle creature che accoppiandosi all'interno della stessa famiglia e poi addirittura con se stessi hanno dato origine agli immondi nani.
Imperdibili due scene che testimoniano gli sprazzi di genio del regista: nella prima un nano deforme emerge da sotto un sepolcro e conficca due terrificanti ugnelli di legno nei polpacci di una giovane ragazza trascinandola negli abissi.
Nella seconda il giovane protagonista per guarire da una terribile malattia Ŕ costretto a nutrirsi di un feto deforme contenuto in un boccione di formaldeide.
In definitiva un FilmBrutto di sicuro interessante per appassionati del genere Freak.

Paese USA
Attori principali Roy Dupuis, Rutger Hauer
Genere Horror
A chi Ŕ consigliato Agli amanti del genere Freak
Se ti piace guarda anche Ratman
ReperibilitÓ Alta
Voto


="Hemoglobin1"="Hemoglobin2"

Scrivi un commento o leggi cosa dicono di questo film